Se l’amante del cricket è un turista: ecco dove andare

I poli di attrazione per chi ama il cricket sono quelli consueti anche per i turisti di altro genere: Milano e Roma la fanno da padrone.

Fortunatamente, però, c’è la possibilità di viaggiare anche verso altre destinazioni meno affollate e meno ovvie, che corrispondono ai centri di eccellenza di questo sport minore ma del tutto affascinante.

Veneto

Lontano da Roma e da situazioni non esattamente ad alta attrattività come Latina, una delle località più interessanti per chi è attirato dalla possibilità di assistere a delle gare di cricket è Venezia – il Venezia Cricket Club si allena a Campalto, sulla terra ferma, ma nulla vi impedirà di scendere in laguna dopo aver apprezzato gli allenamenti o un test match!

Emilia Romagna

Rastignano, ovviamente, è la destinazione preferita dagli appassionati di questo sport: qui si allena anche la nostra nazionale.

Non servirebbe specificarlo, ma per arrivare qui in tutta comodità, così come in altre piccole località di provincia dove il cricket regna sovrano, consigliamo di servirsi di un Servizio di deposito bagagli a Roma oppure a Milano, località più grandi che nella maggior parte dei casi possono fungere da campo base per le esplorazioni turistico-sportive.

Lombardia

Bergamo e Brescia sono due delle principali località per chi è interessato ad approfondire la conoscenza del cricket, ma altre squadre italiane si allenano a Lodi, a Castiglione delle Stiviere e Gonzaga (Mantova è una delle piccole capitali del cricket tricolore) o a Cantù, già città simbolo del basket nostrano.

Trentino Alto Adige

Una visita a Trento per seguire il Trentino Cricket Club è una scusa per fare i turisti anche nell’intera regione, per visitare castelli, con il Lago di Garda a due passi, arrampicandosi su e giù per le Dolomiti. Chi cerca il relax lo troverà fra le vigne di Rovereto o nelle malghe, chi è caccia di buon cibo saprà trovarlo anche a due passi dagli impianti sportivi!