Dove andare per vedere una partita di cricket?

Gli indirizzi per assistere a una partita di cricket sono preziosi e vengono condivisi come si farebbe, se ci passate il paragone bislacco, con l’indirizzo di un ristorante da non perdere: merito (o demerito) di una situazione italiana dove le strutture mancano e quando ci sono, sono difficili da raggiungere.

Nell’attesa di vedere cambiare la cultura intorno a questo sport, ecco alcune città “cricket-friendly”.

Roma

La Capitale ha la grande fortuna di ospitare il centro Coni all’Acqua Acetosa. Questo vuol dire attenzione anche a sport minori: una delle strutture dedicate al cricket si trova proprio in questa zona a nord di Piazzale Flaminio, a ridosso della Grande Moschea.

La presenza, poi, di una delle squadre più titolate d’Italia proprio in città raddoppia la possibilità di assistere a gare e allenamenti: il campo del Roma Cricket Club si trova all’Ippodromo delle Capannelle, sulla via Appia Nuova.

Partite improvvisate, poi, si tengono spesso nei parchi più grandi della città: a Villa Doria Pamphili, ovviamente, dove tutto ebbe inizio oltre 40 anni fa, oppure nel Parco della Caffarella – punto di riferimento per le comunità cingalesi, indiane e pakistane.

Milano

L’unico campo da cricket di tutta la provincia milanese si trova a Settimo Milanese in via Reiss Romoli, nell’ex complesso Italtel salvato dal degrado grazie anche a questa riconversione in impianti sportivi.

Come a Roma, giardini pubblici come Parco Lambro e Parco Sempione si trasformano in campi spontanei per partitelle fra amici. Informazioni su eventi estemporanei possono essere recuperate anche sulle pagine Facebook del Kingsgrove Milano, la squadra più importante in città!

Pianoro

Il campo da gioco della titolatissima squadra emiliana si trova nella vicina Rastignano. L’ovale del Pianoro è una tappa obbligata per tutti i curiosi e gli appassionati di cricket. La squadra sarà felice di avere delle facce nuove tra il pubblico, quindi non siate timidi!