Il cricket in Italia

Contrariamente a quanto potrebbero pensare i più, il cricket in Italia vanta una tradizione ultracentenaria: il merito iniziale è dei “soliti” inglesi, presenti storicamente con delegazioni o di passaggio con alcune navi della propria flotta presso qualcuna delle nazioni confluite prima nel Regno d’Italia e poi nella Repubblica Italiana. Il primo match si tenne a Napoli nel 1793.

La fondazione delle prime squadre di cricket italiano è invece successiva: si ebbe in Liguria esattamente 100 anni dopo, quando venne fondata la squadra che oggi conosciamo semplicemente come Genoa e sappiamo militare in serie A.

Calcio e cricket, da sempre a braccetto

La cosa non deve sorprendere: tutte le prime formazioni di calcio inizialmente prevedevano che i tesserati praticassero anche il cricket – più elegante e di moda.

L’emergente gioco del pallone prese il sopravvento solo in seguito, ed è documentato che il Milan e l’Internazionale Torino (poi semplicemente Torino) smisero di offrire il cricket come una delle discipline per i propri soci solo pochi anni dopo la propria fondazione.

Una figura storica: Francis Alphonsus Jayarajah

Proprio il mondo del calcio è attualmente attraversato da rigurgiti razzisti intollerabili, con una FIGC sostanzialmente paralizzata dalla violenza negli stadi e fra le frange dei tifosi.

La differenza con quanto succede nel cricket è evidentissima: qui una delle figure chiave è quella di uno straniero (per origine), ma italiano da decenni, il romano d’adozione Francis Alphonsus Jayarajah.

È grazie a Jayarajah, ex funzionario della FAO, se Roma si è scoperta amante del cricket.

Questo atleta originario dello Sri Lanka ha convertito un’intera città al suo sport preferito, arrivando a essere uno dei giocatori di punta di una delle squadre più titolate d’Italia, il Capannelle Cricket Club, dove attualmente milita suo figlio Leandro. Una dinastia che ricorda quella dei Maldini, con la differenza dolce-amara che in pochi conoscono i leggendari Jayarajah. Nelle prossime pagine approfondiremo la loro storia e quella delle squadre italiane di cricket.